BATEAU-LAVOIR COLLECTIVE
 

Bateau-Lavoir è un laboratorio di sperimentazione aperto a tutti i linguaggi artistici, che ha lo scopo di dare voce alle necessità espressive dell’arte di oggi. È uno spazio globale nel quale musica, multimedia, teatro e performance sono integrati, contaminati e utilizzati in modo non convenzionale al fine di sperimentare nuove modalità espressive e comunicative.

 

Il collettivo, che prende il nome dal famoso stabile parigino nei pressi di Montmartre che nel corso del Novecento ospitò artisti quali Pablo Picasso, Max Jacob e Guillaume Apollinaire, è animato da una rete di musicisti e compositori italiani che realizzano progetti e performance innovative e indipendenti, promuovendo la fruizione delle opere della contemporaneità, con particolare attenzione alla musica.

 

 

Soundscapes of the 21st Century

New Italian Music for Saxophone and Piano

Isabella Fabbri saxophones

Lorenzo Meo piano/live electronics

Gianluca Deserti/Lorenzo Meo/Giulia Monducci/Luigi Pizzaleo/Mauro Saleri/Emanuela Turrini compositions

 

Soundscapes of the XXI century è un progetto di Bateau-Lavoir: un percorso sonoro attraverso le suggestive composizioni di Gianluca Deserti, Sergio Lanza, Lorenzo Meo, Giulia Monducci, Luigi Pizzaleo, Mauro Saleri ed Emanuela Turrini, che prendono vita attraverso il gesto di due musicisti, Isabella Fabbri ai sax e Lorenzo Meo al pianoforte.

Il programma rappresenta in pieno lo spirito innovativo del collettivo e si configura come un caleidoscopio musicale nel quale i diversi stili compositivi, frutto delle personali ricerche sul linguaggio musicale dei sei autori, si fanno specchio delle innumerevoli sfaccettature della musica della contemporaneità.