SOUNDS AT AN EXHIBITION
 

Isabella Fabbri saxophones

"Sounds at an Exhibition" (Suoni di un'esposizione), è una performance site-specific pensata per musei di arte moderna e contemporanea, che consiste in un’insolita visita guidata che si fonda sulle corrispondenze arti visive e musica.

 

Nel corso della performance il pubblico è accompagnato a scoprire 10 opere d’arte selezionate da un percorso espositivo, nel mentre ascolta altrettante musiche eseguite ai saxofoni da Isabella Fabbri. I brani sono scelti o improvvisati dalla performer con l’intento di trasporre le opere d’arte in musica. Lo scopo principale del progetto è quello di creare una nuova modalità di fruizione dell’arte all’interno del museo, attraverso l’introduzione del linguaggio musicale e della performance.

 

Il nome del progetto è ispirato alla famosa suite “Pictures at an Exhibition“ del compositore russo Modest Mussorgsky, la cui musica evoca una visita immaginaria ad una collezione d’arte.